sabato 10 ottobre 2009

Top 200 albums of the 2000s


E' comparsa da qualche giorno su Pitchfork una classifica che , guarda caso, era un po che mi frullava nella testa, ma che in realtà per la sua complessità non sono mai riuscito a buttar giù.

Guardando la TOP 200 Albums of the 2000s di Pitchfork sono tante le cose che mi fanno storcere il naso, molte le posizioni che non condivido e diversi gli album che non trovo nelle primissime posizioni. La cosa però che mi ha in qualche modo sconvolto e che mi ha sorpreso (ancora una volta) sono però le prime due posizioni, che rispecchiano esattamente le mie preferenze. Se si consiedera che la classifica tiene in considerazione diversi milioni di lavori rilasciati dal 2000 ad oggi, vedere Kid A e Funeral rispettivamente in prima e seconda posizione mi ha emozionato.



Ho sempre considerato Kid A il capolavoro dei Radiohead che ha segnato profondamente gli ultimi 10 anni di musica. Così come gli anni 70 sono stati il decennio del rock e gli 80 dell'elettronica, così il 2000 è il decennio in cui elettronica e rock si fondono, dove chitarra, basso e batteria finalmente riescono a convivere con synth, Moog e 808. Tutto questo è dovuto proprio a Kid A, un album che definire rivoluzionario e veramente dire poco. A 9 anni dall'uscita Kid A riesce ancora ad apparire un lavoro nuovo, diverso, moderno.



Al contrario Funeral degli Arcade Fire è l'apoteosi della musica, della pura e semplice emozione, e forse da questo punto di vista, superiore anche allo stesso Kid A. Funeral non verrà ricordato in quanto innovativo o precursore ma al contrario probabilmente per aver ripotarto l'attenzione dalla qualità del suono alla musicalità.


Cos altro dire, per chi non ha ancora ascoltato per lo meno un centinaio di volte questi due capolavori, lo faccia immediatamente! (e comunque sappia che in questi anni si è perso il meglio).

2 commenti:

dariogiordano ha detto...

conosco poco kid A, provvederò ad approfondire. Per quanto riguarda funeral, concordo

microbot ha detto...

ciao dario! scommetto che a 9 anni dall'uscita troverai Kid A ancora "nuovo". Forse l'unico errore dei Radiohead fu di averlo fatto uscire troppo presto, non eravamo ancora così pronti nel 2000